MANUTENZIONE CORSA

  • Home
  • MANUTENZIONE CORSA

SPECIFICHE D’USO E MANUTENZIONE PER LA BICI DA CORSA

LAVAGGIO E PULIZIA DEL MEZZO CORSA
Si raccomanda la pulizia settimanale del telaio, con semplice acqua e spugna e comunque il più frequentemente possibile per evitare l’accumularsi di sporcizia e sudore che potrebbero, con il tempo, danneggiare la verniciatura e corrodere le tubazioni del telaio.
Non utilizzare per la pulizia mai derivati del petrolio, ma solamente acqua, sapone per auto e detergenti e lucidanti specifici per cicli.
 E’ consigliabile specialmente per chi abita in zone salmastre o abbia sudorazione particolarmente acide e abbondanti di fare smontare e controllare il telaio una volta all’anno.

TAGLIANDI
Bisogna far eseguire dal centro autorizzato i controlli alle scadenze come di seguito specificato:

1° controllo dopo circa 500 Km di percorrenza
2° controllo dopo 1.500 Km di percorrenza
3° controllo dopo 5.000 Km di percorrenza
i successivi dovranno essere effettuati semestralmente o comunque ogni 5.000 Km di percorrenza.

Ogni controllo ordinario prevede le sotto elencate lavorazioni e sostituzioni:

-verifica gioco sterzo, movimento centrale e mozzi completo di ingrassaggio una
-volta all’anno o comunque ogni 5.000 Km di percorrenza;
-precisione cambio di velocita;
-tensione raggi ruote e eventuale centratura;
-verifica dell’integrita del telaio sulle saldature dei punti d’attacco e sulla verniciatura;
-controllo totale di tutta la viteria;
-controllo dei cavi e delle guaine ed eventuale sostituzione ogni due anni o ogni 20.000 Km di percorrenza;
-verifica integrità reggi sella;
-controllo e verifica forcella;
-controllo e verifica attacco manubrio e piega;
-verifica usura pattini freno ogni 5.000 Km per bici da corsa;
-verifica usura catena ogni 5.000 Km;
-verifica usura ingranaggi vari ogni 5.000 Km;
-controllo gomme, con verifica di eventuali difetti, tagli o imperfezioni;
-controllo ossidazione e lubrificazione attacco manubrio e reggi sella.

Prima di ogni uscita si raccomanda di controllare la funzionalità del mezzo in generale, con particolare attenzione al sistema frenante, la buona e corretta chiusura dei bloccaggi-mozzi, verificare altresi l’integrita delle tacchette di aggancio ai pedali poste sotto le scarpe.

L’OMISSLONE DI UNA DELLE VERIFICHE SOPRA ELENCATE POTREBBE CAUSARE DANNI SERI ALLA VOSTRA SALUTE E ALLA VOSTRA BICICLETTA, A SEGUITO DI MAL FUNZTONAMENTI DEL MEZZO E GONSEGUENTE ROVINOSE CADUTE, FACENDO DECADERE DI CONSEGUENZA OGNI  TIPO DI GARANZIA SUL MEZZO DA PARTE DEL RIVENDITFORE

N.B.: Per quanto non espressamente specificato per i componenti non contemplati nel presente vademecum si rimanda il proprietario alle specifiche dei singoli costruttori.

Black Mamba Veloce-3
v2 carbon-tt-3